Dizionario dialettale di Gallicchio

a cura di  MARIA GRAZIA BALZANO

Lettera B : bbandst - bbar

Ti trovi in: Home->Dizionario Dialettale di Gallicchio > Lettera B

< 1 2 3 4 5 6 7 >

A  B  C  D  E  F  G  I  L  M  N  O  P  R  S  T  U  V  Z

 

 

bbandst sm. e sf.: Bandista. // Fig. Ragazzino che fa molta confusione.

bbndt sm.: Bandito.// Fig. scherz. Bambino molto vivace, Monello.

bbngh sm.: Banco di scuola.// Tavolo di lavoro./// Dimin. bbangarell sm.: Tavolo porta attrezzi, Panchetto. U bbangarell d' u scarpr : Il tavolo porta attrezzi del calzolaio./ bbangarll sf.: Bancarella.  (sc) a lu mrct ng' ern pch bangarll: Oggi al mercato cerano poche bancarelle. /// Accresc. bbangn sm. (pl. bbangn): Bancone, Banco.

bbngh sf.: Banca. ggia (sc) a la bbngh' a pgli i sld: Devo andare in banca a prendere i soldi.

bbangher sm.: Banchiere.

bbanghttĭi (p.p. bbanghttĭit) v. intr.: Banchettare,  Fare banchetti.// Fig.  scherz. Fare pasti molto lauti.

bbanghtt sm.: Banchetto, Pasto molto lauto.

bbanghn sm.: Panchina.// Le panchine poste nei vari luoghi di Gallicchio sono diventate negli anni dei  luoghi per trovarsi insieme a chiacchierare.  Mmmt' ggit' a  la bbanghn!:  Tua madre andata l dove c' la  panchina!

bbnn1  sf.:  Parte, Lato, Banda. Nnn ms tr o cutt p bbnn: Ne hanno messi/e due o tre per parte.// Posto, Luogo.  No' ng  a  nnscina bbnn!: Non c in nessun posto! A ttt' i bbnn: In ogni luogo./// Anche vnn./// bbnn2 sm.: Bando, Annuncio pubblico di ordini e disposizioni fatto a suon di tromba per le strade del paese. tt (Sctt) u bbnn: Bandire, Annunciare per mezzo del bando.// Fig.  Non saper mantenere un segreto.

bbannr o bander sf.: Bandiera.

bbanntr sm. (pl. banntr): Banditore, Chi legge il bando in luoghi pubblici. Preceduto dal suono della trombetta il banditore annuncia per le strade del paese degli eventi in genere di natura commerciale.

bbanmm sm. e sf.: Buonanima, modo per riferirsi a un defunto. A bbanmm d'a nnna mi m purtv smb fr!: La buonanima di mia nonna mi portava sempre in campagna! Usato anche  iron.

bbarand sf.: Baraonda, Moltidudine che fa confusione.

bbarbagli (p.p. barbaglit) v. tr. e  intr.: Balbettare. Cunn prl bbarbaglei nu pch!: Quando parli balbetti un pochino!

bbarbapetul sf.: Barbabietola.  

bbarbatll sf.: Barbatella, Vitigno gi innestato.

bbarber sm.: Barbiere. A Gallcchi' adds no' ng' mmngh cchi nu bbarber!: A Gallicchio  manca poco che ci sia neanche pi un barbiere!

bbrch sf.: Barca.

bbardch sm.: Ragazzo, Giovanotto.

bbarn sm. (pl. bbarn): Barone U palzz u Bbarn : Il palazzo baronale di Galicchio.  Vest cppn ca pr bbarn!: Vesti un ceppo in modo che sembri un barone!, per dire che, Se si veste una persona misera elegantemente pu sembrare un barone. I Bbarn, soprannome di una famiglia locale.

bbarrcch sf.: Baracca.// Tenda usata nei mercati a protezione dei banchetti delle mercanzie.

bbrr sm.: Bar.  Vi ttt i sr a uc  (sciuc) a lu bbrr!: Va/vai  tutte le sere a giocare(a carte) al bar!

bbarrll sf.: Barella

bbarrer sf.: Barriera, Gardrail. I ggit' a frn mbcci' a barrer!: andato/a  a sbattere contro la barriera!

bbarrst sm. e sf.: Barista. F**** a bbarrst, soprannome locale

bbarzlltt sf.: Barzelletta.// Fig. Stupidaggini. Ch ssu ss bbarzelltt!:Cosa sono codeste stupidaggini!

bbastt sf.: Basetta. Nptm s' fftt crsc crt bbastt lngh!: Mio nipote si fatto crescere certe basette lunghe!

bbaslch sm.: Basilico. Cogli na frsch d bbaslch!: Cogli una foglia (un po) di basilico!///Anche vaslci. 

bbar (bbascir) sm.: Abat-jour, Lampada dotata di paralume.

< 1 2 3 4 5 6 7 >

home