Dizionario dialettale di Gallicchio

a cura di  MARIA GRAZIA BALZANO

Lettera A : attapp - avnd 

Ti trovi in: Home->Dizionario Dialettale di Gallicchio > Lettera A

< 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 >

A  B  C  D  E  F  G  I  L  M  N  O  P  R  S  T  U  V  Z

 

avnd inter.: Avanti!

avanż (p.p. avanżt) v. intr. e tr. Come intr.: Avanzare, Essere di avanzo. Su avanzt ttti dlc: Sono avanzati tutti i dolciumi.// Come tr.: Avere in credito. Avnż' angr mll ur d'a dtt add fatgv!: Devo avere ancora mille euro dalla ditta con cui lavoravo!// Fig. Pretendere.  Cch avnz: Cosa pretenti?

avars agg. e sost. m. e f.: Avaro/a.

avassi avv.: Da molto tempo.

av v. tr. (p.p. avt): Avere. Verbo ausiliare nei tempi composti anche intransitivi e dei verbi riflessivi. Viene usato anche nel senso di dovere e per esprimere il futuro. Cunda sld iav?: Quanti soldi devi avere? Cri ggia (sc) fr: Domani andr in campagna.

avgli escl.: Hai voglia!

avvamb (p.p. avvambt) v. tr.: Avvampare, Infiammare.// Rifl. Infiammarsi, Andare a fuoco.

avvandaggi (p.p. avvandaggit) v. tr.: Avvantaggiare.// Rifl. Procurarsi un vantaggio.

avvcn (p.p. avvcnt) v. tr.: Avvicinare, Mettere vicino.  Avvcn' u taln' a la fenstr!: Avvicina il tavolo alla finestra!// Rifl. Avvicinarsi. U temb pss' e a mrt savvcn!: Il tempo passa e la morte si avvicina! (detto).

avvln (p.p. avvlnt) v. tr.: Avvelenare, Inquinare, Guastare// Fig. M avvlni'  u sngh:  Mi avveleno il sangue, Mi arrabbio.// Rifl.  Avvelenarsi.

avvlsc (p.p. avvlt) v. rifl.: Avvilirsi,  Deprimersi.

avver (p.p. avvert) v. rifl.: Avverarsi, Accaddere.

avvs (p.p. avvst) v. tr.:  Avvisare,  Avvertire, Ammonire. Nn t' nn' avvst ca vn' u prvt?: Non ti hanno avvisato/a che sarebbe venuto il prete?

avvt (p.p. avvtt)v. tr.: Avvitare.// Rifl. Avvitarsi.

avvĭi (p.p. avĭit) v. tr. e intr. Come tr.:  Mettere in moto, riferito a una macchina.// Come intr.:  Avviarsi,  Mettersi in via, Incominciare a muoversi. /// Anche abbĭi.

avvs sm. e sf.: Avviso. Avvsa mors: Avviso di mora, Avviso del ritardo  ingiustificato nell'adempimento di un'obbligazione.

avvuct sm./ avvucatss sf.: Avvocato/Avvocatessa. Fci ' avvuct d'i cus prs!: Fa l'avvocato delle cause perse!, Si intromette, non richiesto in una contesa a favore di uno dei contendenti. /// Dimin.  avvucatcchii sm.: Giovane avvocato // Fig. spreg.  Avvocato di poco valore.

avvulandn agg. m. e f.: Che sa volare, detto degli uccellini che hanno da poco imparato a volare.

ażżard (p.p. ażżardt) v. tr.: Azzardare, Arrischiare.// Rifl. Azzardarsi. Nn tażżrd cchi a ff accss!: Non ti azzardare pi a fare cos (a comportarti in questo modo)!.

zzar sm.: Acciaio. /// Anche accii.

zz escl.: Capperi, Perbacco!

azznanght agg. m e f.: Deperito/a, Macilento/a per scarsa nutrizione.

azzcc (p.p. azzcct) v. tr.:  Azzeccare, Colpire nel segno, Indovinare. Ngii azzct!: Lhai azzeccata!// Mettere vicino.// Rifl.: Litigare, Bisticciare, Scambiarsi ingiurie. Snnazzcct tttu iorn: Hanno litigato tutto il giorno.

azztt (p.p. azzttt) v. tr.: Ammettere, Confessare. U ' 'zzttt ca i slde i 'via pglit ill!: L'ha confessato che i soldi li aveva presi lui!

ażżin sf. : Azione. Fci' i mlażżin: Compie delle cattive azioni.

azzopp sm.: Caduta.//Tonfo, Rumore cupo e sordo fatto da q.cosa che cade pesantemente.

azzupp (p.p. azzuppt) v. intr.: Cadere pesantemente. Stantt' u uagnnelle i azzuppt' addnnu lett!: Stanotte il bambino caduto dal letto!

ażżr agg. m. e f.: Azzurro/a.

< 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 >

home