Dizionario dialettale di Gallicchio

a cura di  MARIA GRAZIA BALZANO

Lettera R : rrtrt-ruscll

Ti trovi in: Home->Dizionario Dialettale di Gallicchio > Lettera R

< 11 12 >

A  B  C  D  E  F  G  I  L  M  N  O  P  R  S  T  U  V  Z

 

 

 

rrtrt sf.: Liquidazione, Somma di denaro che viene versata a un lavoratore alla fine di un rapporto lavoro.// Pagamenti arretrati dellindennit di pensione.

rrbb sf.: Roba, Cosa, Ci che ci appartiene, Quanto usiamo per vivere e lavorare, Propriet, Terreni. A rrbb s prd' i cne s mrn!: La roba viene sprecata e i cani muoiono!, si dice  quando non si sanno gestire bene le risorse a propria disposizione! Chi s dspiac da rrbba d lt, a si sa mngn i cn!: Chi si dispiace per la roba degli altri, destinato a vedere  mangiare la sua roba dai cani!(detto).

rruin sf.: Rovina. Si' a rruin da vta mi!: Sei la rovina della mia vita!

rubbntt sm.: Rubinetto. U rubbntt du lavandn prd: Il rubinetto del lavandino perde acqua.

rucchll sf.: Rocchetto, Pezzo di legno su cui si avvolge il filo. Miaccatt na rcchll d fl nur ch' ggia cs' i cz!: Mi devi comprare un rocchetto di filo nero ch devo cucire i pantaloni!

ruffĭin sm. e sf.: Ruffiano/a, Mezzano/a di amori altrui.// Chi adula per ottenere dei favori.

rgn sf.: Rogna, Scabbia. Stttattend ca u gtt tna rgn!: Stai attento/a che il gatto ha la rogna!

rll1 sf.: Piccola stalla per animali. A rll di galln vlaggiustt ch' a nv ssfunnt' a cumglm!: Il pollaio ha bisogno di riparazioni perch la neve a sfondato il tetto!// Fig. Casupula malsana./// rll2 sm.: Rullo./// Dimin. rulln sm.: Rullino, Rotolino di pellicola fotografica.

rum (p.p. rumt) v. intr.: Ruminare.// Fig., nelluomo, Masticare lentamente per far ammorbidire il cibo.

ruman (p.p rumst) v. intr. e tr. Come intr.: Rimanere, Restare. Rumn ccu, nn t mv!: Rimani qui, non ti muovere. Ruman malamnd: Rimanere male.// Rimanerci, Restare morto./// Come tr.: Lasciare. A svgli rumanll spu chm!: La sveglia lasciala sul com!// Recipr.  Lasciarsi. Snn rumst dpp tr nn spust!: Si sono lasciati dopo tre anni di matrimonio!

rumt sm.: Letame. M ggia f d nu pch d rumt p cchiand di fĭir!: Mi devo far dare un p di letame per piantare dei fiori!

rmml sm.: Pietra di forma rotonda.// Fig. Ten u pd cm nu rmml!:

Hai un piede di forma tozza!

rumors agg. m. e f.: Rumoroso/a.

rundnll sf.: Rondine. Na rundnll' ffttu nd nda casll ca tngh fr: Una rondine ha fatto il nido nella casupla che ho in campagna!

rung (p.p. rungt) v. tr.: Roncare, Tagliare, riferito ai rami superfli e alle erbacce.

rungatr sf.: Cumulo di sterpaglie e rami da bruciare.

rngh sf.: Roncola, Attrezzo agricolo che serve per tagliare rami o rametti, potare, mondare la vegetazione.

runżul (p.p. runzult) v. intr.: Lamentarsi, Borbottare. Runżuli na crd!: Si lamenta in continuazione!

runżulnd o rnżulnd agg. m  e f.: Che si lamenta sempre

rnżul sm.: Lamento continuo, Borbotto, Lagna, Disapprovazione.

rocciul sm.: Rotolo.// Rotolo di grasso che si forma sui fianchi./// Dimin. rcciulell o rucciulell sm: Involtino. I rucciulell d' a crii: Gli involtini di cotenna di maiale, aromatizzati con peperone in polvere e semi di finocchio.

rosp sm.: Rospo.// Fig. Tn i rosp ngurp: Avere i rospi in corpo, Avere q.cosa che si vuol nascondere, che non si vuol dire. Lucchi cmu rosp: Trattenersi nel dire q.cosa.

rotul sm.: Bastone  di legno, usato per rompere  il latte coagulato durante la lavorazione del formaggio.

rpp (p.p. rtt) v. tr.: Rompere. Lgg rtta cp p nna prt!: Gli/le ho rotto la testa con un sasso!// Fig. Rpp lnm: Rompere lanima, Dare noia, con lo stesso significato nelle espressioni volg. Rpp i pll, Rpp i catl, Rppi chglin: Rompere le palle, Rompere le palle, rompere i coglioni.// Rifl. Rompersi, guastarsi.

rppdscin sm.: Rompi-digiuno, Colazione che i braccianti consumavano verso le 9:30/10:00 del mattino.

ruscll sf.: Bruschetta, Fetta di pane abbrustolito, condita con olio e sale. Stasr nmm f i ruscll p logli nov!: Stasera ci faremo da mangiare le bruschette condite con lolio nuovo!

< 11 12 >

home