Dizionario dialettale di Gallicchio

a cura di  MARIA GRAZIA BALZANO

Lettera A : gust - allss 

Ti trovi in: Home->Dizionario Dialettale di Gallicchio > Lettera A

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 >

A  B  C  D  E  F  G  I  L  M  N  O  P  R  S  T  U  V  Z

 

gust sm.: Agosto. Agst cp d vern: Il mese di agosto d inizio allinverno (pvb).

aierv loc. avv.: Da molto tempo. Aierv ca s n' ggit!: andato via da molto tempo!

in sm.: Agnello. in curdch: Agnello cordesco, nato da seconda figliatura. /// Dimin.  aincell sm.: Agnellino.

aer avv.: Ieri./// Anche ir.

aiut (p.p. aiutt) v. tr.: Aiutare, Soccorrere. Vl' aiutt' a ppulżż a cs: Vuole che laiuti a pulire la casa. iutte ca Ddi taiut: Aiutati che Dio ti aiuta (pvb).// Fig.  Aiut adt: Aiutare nei lavori di campagna. Nn tait' a cp: Non ti funziona la testa,  il carvello.

aiutnd agg. m e f.: Aiutante.

ait s.m.: Aiuto, Soccorso. Vl ait: Avere bisogno di aiuto.

a lammccin loc. avv. : Di nascosto, Alla chetichella.

a la sacrs  loc. avv. : Allimprovviso, Imprevedibilmente.

a la scurdt loc. avv.:  In modo inaspettato, Di sorpresa. M'i pglit' a-la-scurdt!: Mi hai preso di sorpresa!

a la ttandn loc. avv.:  Alla cieca, A tentoni. gg vosta (sc) a-la- ttandn ca nn ng' r' a lc!: Ho dovuto procedere a tentoni perch non c'era la luce!

lbr sm.: Albero. L lbr pcch' e a cma scch: Lalbero pecca e la cima secca!, si dice quando i figli devono scontare le colpe dei genitori.// Fig. (Sc) a l' albr pzzt: Andare nel luogo dagli alberi appuntiti, vale a dire, Andare al cimitero, Morire.

albrgh sm.: Albergo.

alrt loc. avv.: In piedi. A l cngh d' u matn ggi su' alrt!: Alle cinque del mattino gi sono in piedi!

altr o altr sm.: Altare. Sbgli pr u prvt spaltr: Sbaglia anche il prete sullaltare (pvb.)/// Dimin. altrn o altarn sm.: Altarino, Piccolo altare allestito dai fedeli dei vari rioni del paese in occasione della processione per la festa del Corpus Domini.

allag (p.p. allagt) v. tr.: Allagare. //Rifl. Allagarsi. /// Anche alla, allavan.

allant agg. m. e f.: Stanco/a, Sfinito/a.

allapp (p.p. allappt) v. intr.: Allappare, detto di frutta o di liquore che ha sapore aspro per cui sembra che i denti e le labbra si alleghino e la lingua si attacchi al palato.

allarg (p.p. allargt) v. tr.: Allargare. Mggia f llarg a vst: Mi devo fare allargare il vestito.

allasc (p.p. allasct) v. tr.: Allargare, Distaccare, Dividere.// Rifl. Allargarsi, Allentarsi, detto del legno.

allaan (allascian) (p.p. allaant) v. intr. pronom.: Sdraiarsi  mollemente. S allaant (allasciant) spu dvn!: S sdraiato/a  sul divano!

allatt (p.p. allattt) v. tr. : Allattare. I fgli mi i 'gg ttt allttt  i!: I miei figli li ho tutti allattati io!

alla (p.p. allat)v. tr.: Allagare, detto di ogni liquido che si diffonda in abbondanza./// Rifl.  Allagarsi./// Anche  allag allavan.  

allavan (p.p. allavant) v. tr.: Allagare./// Rifl.  Allagarsi./// Anche allag alla

allff (p.p. allfft) v. rifl.: Curare laspetto,  Imbellettarsi.

allggstr (p.p. allgstrt) v. tr.: Mettere in ordine, Tenere in ordine.

allgramnd o  allegramnd avv.: Allegramente.

allgr agg. m. e f.: Allegro/a. om' allgr Ddi l'ait, nsc pvr' e mmr curnt!: Uomo allegro Dio l'aiuta, nasce povero e muore cornuto!, detto  iron. e scherz.

allegri sf.: Allegria.// Fig. Allgri nżonn: Allegria fugace come in un sogno.

allm (p.p. allmt) v. tr.: Fare la lama, Arrotare, Affilare.  Allm a fc, u curtell, a cctt: Affilare la falce, il coltello, la scure.

alln (p.p. allnt) v. tr.: Allenare. // Rifl. Allenarsi. Nmmalln p scic a lu calctt: Ci dobbiamo allenare per giocare a calcetto.

allnamnd o allenamnd sm.: Allenamento. A cch ra ng' l' allnamnd?: A che ora c' l'allenamento?

allnd(p.p. allendte) v. tr.: Allentare.// Rifl. Allentarsi. S llndt na vt: Si allentata una vite./// allnd2 (p.p. allendte) v. tr.:  Liberare, Lasciar andare.  U nn llndt: Lhanno liberato, uscito dal carcere.  Allnd i nml: Liberare gli animali in un posto perch possano pascere. Allnd lccu: Aprire lacqua per irrigare, o anche, Tirare lo sciacquone.// Fig. Allend nu pidt: Mollare una scoreggia.

allrgch agg. m. e f.: Allergico/a. Su' allrgch' a la pnnclln: Sono allergico/a alla penicillina.

allrt (p.p. allrtt) v. tr.: Crescere, Tirare su, Allevare.  

allsci (p.p. allscit) v. tr.: Lisciare. // Fig. Lusingare, Adulare allo scopo di ottenere qualcosa. Cunn u dĭivul tallsc, vl lnm!: Quando il diavolo ti  lusinga, vuole lanima!(detto)// Fig. Allesci u pil: Picchiare.

allss (p.p. allsst) v. tr.: Aizzare, Spingere il cane a mordere.  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 >

home