Dizionario dialettale di Gallicchio

a cura di  MARIA GRAZIA BALZANO

Lettera A :  abbtu  - accapputt

Ti trovi in: Home->Dizionario Dialettale di Gallicchio > Lettera A

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > 

A  B  C  D  E  F  G  I  L  M  N  O  P  R  S  T  U  V  Z

 

abbtu (p.p. abbtat) v. tr. : Abituare. V nn  ml abbetat!: Vi hanno abituato male!// Rifl.  Abituarsi.  

abbtdn sf.: Abitudine. gg pglit' a 'bbtdn d m f a gammamll prm d (sc) a ddrm: Ho preso l' abitudine di farmi una camomlla prima di andare a dormire.

abbĭi  (p.p. abbĭit) v.  tr.:  Mettere in moto, riferito a una macchina. //Intr.:  Avviarsi,  Mettersi in via, Incominciare a muoversi.//  Cominciare a camminare. Fglim s' 'bbĭite a nnnn e mmenże!:  Mio figlio ha  cominciato a camminare a un anno e mezzo!./// Anche avvĭi

abbend sm.:  Riposo, Riparo./// a labbende loc. avv.:  A riposo, Al riparo.  Cunn chiv' e mmn u vind, cacciatr sttt' a labbind!: Quando piove e tira vento, cacciatore stai a riposo!(pvb).

abbrt sm.: Aborto.

abbrazz (p.p. abbrazzt) v. tr. : Abbracciare.// Recipr.: Abbracciarsi.

abbronż (p.p. abbronżate) o abbrunż  (p.p. abbrunzt)  v. intr. pronom.: Abbronzarsi.

abbronżatr o abbrunżatr sf.: Abbronzatura. T'a pgli' a bbrunżatr?:   Te la prendi labbronzatura ?

abbruc  (p.p. abbruct)v. tr.: Bruciacchiare, Bruciare in modo ineguale.// Riferito agli uccelli, Passare la peluria sulla fiamma dopo averli spennati.

abbrustulsc (p.p. abbrustult)v. tr.: Tostare, Abbrustulire.

abbucc (p.p. abbucct) v. tr. : Imboccare.  S fc' abbucc angr  cm a  nnu uagnnell!: Si fa imboccare ancora come un bambino!.

abbuff (p.p. abbufft) v.  rifl.:  Abbuffarsi, Rimpinzarsi.

abbufft sf.:  Abbuffata, Grande mangiata.

abbummul  (p.p. abbummult) v. tr: Produrre gonfiori al volto infliggendo dei colpi. Abbumul a fcc,  Abbummmul u mss: Gonfiare di botte la faccia, il muso.  

abbunnnżii sf.: Abbondanza. Ng nn 'n abbunnnżii!: Ce n in abbondanza!  

abburl (p.p. abburlt) v. tr.: Burlare, Prendere in giro.// Fig. Fregare, Ingannare. Ti ftt abburl:  Ti sei fatto fregare.

abburt o abburtsc (p.p. abburtt) v. intr.: Abortire. 

abbuc (p.p. abbuct) v.  tr. e intr. Come tr.: Ottenere, Procacciarsi, Avere. Snn' abbuct na uagnnll!: Hanno avuto una bambina!// Come intr.:  Ricevere percosse, Essere picchiato, Buscarle. S nn t sti nu pch frm, abbuch!: Se non stai un po fermo/a, ne buschi!/ Perdere in gare o simili. Avt' abbuct pr sc!:  Avete perso anche oggi!

abbutt (p.p. abbuttt) v. tr. e intr. Come tr.: Rimpinzare, Saziare.// Rifl.   Ripinzarsi, Saziarsi.// Fig. Aver avuto soddisfazione.// Come intr.: Gonfiare, Contenere lira.

abbuvr (p.p. abbuvrt) v. tr. : Abbeverare. Port' i voi a ' bbuvr a la iummr!: Porta i buoi ad abbeverare al fiume!// Rifl. Abbeverarsi.

abbuvsc (p.p. abbvscit) v. intr.: Rinvenire, Riprendersi da uno svenimento, Ritornare in s.

abbus (p.p abbust) v. intr. pronom.: Abusare, Fare un uso eccessivo o  illeggittimo.  T i abbust' a mangi!: Hai abusato nel mangiare!

accad (p.p. accadt) v. intr : Accadere, Succedere.// Armorizzarsi, Addirsi, Intonarsi. 'Ssa cravtt non n'gi' accd' a lu vstt!: Codesta cravatta non si addice al vestito!

accadnd agg. m e f.:  Confacente, Intonato/a.

accansc (p.p. accant) v. intr. pronom.: Accanirsi.

accann (p.p. accannt) v. tr.:  Fare cataste (cfr. cnn) di legna da misurare, Accatastare.  I lun, dpp ch' i 'i taglit, m'i 'ia pr'accann!: La legna, dopo averla tagliata, me la devi anche accatastare!  

accannt agg. m. e f.: Accollato/a. 'Sta mgli i trpp' accannt!: Questa maglia troppo accollata!

accp  loc. avv.:  Accapo.

accapzz (p.p. accapzzt) v. intr. pronom.: Capire, Venire a capo, Raccapezzarsi.

accappati sm.: Accappatoio.

accapputt  (p.p. accapputtt) v. rifl.: Cappottare, Ribaltarsi in seguito a un incidente.  S nnaccapputtt pa mchn: Hanno cappottato con lautomobile.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > 

home